Category: Rock

(Vorrei Parlarti Di) Rivoluzione - Lilith And The Sinnersaints - Revoluce (CD, Album)

8 Thoughts to “ (Vorrei Parlarti Di) Rivoluzione - Lilith And The Sinnersaints - Revoluce (CD, Album) ”

  1. Gajind
    La vera rivoluzione che dovremmo aspirare è quella di smettere di guardare il pavimento e alzare lo sguardo, uscendo dalla trappola dei programmi mentali in parte creata da noi stessi attraverso le nostre stupide credenze, abitudini, luoghi comuni e per la restante parte dal sistema/società intorno a noi.
  2. Bahn
    "Revoluce", il nuovo disco di Lilith-Rita Oberti, già cantante di una delle band più importanti e originali del post-punk italiano, i Not Moving, definisce un avvicinamento al cantautorato iniziato cautamente già dall'inizio della carriera solista con i Sinnersaints (in cui milita anche Antonio "Tony Face" Bacciocchi, compagno di Rita nei Not Moving e nella vita): il trait d'union è stato Author: Silvio Bernardi.
  3. Zolozragore
    LA RIVOLUZIONE Alexis de Tocqueville ( - ) LA RIVOLUZIONE IL PROGETTO. Primo. 1. Sorrento, dicembre , Napoleone. Ciò che vorrei dipingere, non sono tanto i fatti stessi, per quanto siano sorprendenti o grandi, quanto lo spirito dei fatti; non tanto le varie azioni di Napoleone, quanto Napoleone stesso: quest'essere singolare.
  4. Mezim
    La rivoluzione che vorrei non avrebbe bisogno di scrittori impegnati, di intellettuali illuminati e di eroi esiliati perché la gente sarebbe finalmente in grado di pensare con la propria testa. La rivoluzione che vorrei non avrebbe bisogno di miracolose manifestazioni organizzate su facebook perché la gente sarebbe sempre in piazza, ogni giorno.
  5. Naran
    Appunto di storia contemporanea sugli eventi che caratterizzarono la Rivoluzione russa, con analisi dei protagonisti principali della rivoluzione, come Lenin.
  6. Yozshular
    Trotsky, Lev Davidovic () Storia della rivoluzione russa: La rivoluzione di febbraio, L'idea di una rivoluzione di palazzo) Al solletico le persone reagiscono in modo diverso; al ferro incandescente, allo stesso modo. Come un maglio trasforma in una lamina indifferentemente una sfera o un cubo, così sotto i colpi di avvenimenti.
  7. Kigazuru
    Di questi tempi molti vorrebbero fare una bella rivoluzione che cambi le cose. Siamo stanchi, stufi, demotivati e abbiamo smesso di credere in un futuro migliore. L’unica rivoluzione di cui ognuno di noi ha veramente bisogno è una rivoluzione interiore. Passaparola. Titolo del film: La mia fine è il mio inizio Titolo: La mia fine è il mio inizio Regia: Jo Baier Attori: Bruno Ganz, Elio.
  8. Mezilkree
    Scarica il logo di Sinistra classe rivoluzione in taibigcutuhodobilwinipurefheo.coinfo Le teorie neoliberali che hanno furoreggiato per oltre trent’anni oggi sono completamente screditate. Le teorie keynesiane, già abbandonate dopo la crisi degli anni ’70, si ripresentano con proposte di riforma parziale del sistema: far pagare più tasse ai ricchi, ridurre il.

Leave a Comment